Distribuzione kit raccolta rifiuti

Sabato 22 giugno 2024 e sabato 29 giugno 2024 si procederà presso il Cortile di Castello Litta alla distribuzione dei nuovi kit per la raccolta dei rifiuti.

Data :

5 giugno 2024

Distribuzione kit raccolta rifiuti
Municipium

Descrizione

La consegna avverrà esclusivamente per le utenze che ancora non hanno provveduto al ritiro dei kit e che quindi, ad oggi, risultano sprovviste degli appositi contenitori.

La raccolta dei rifiuti indifferenziati dovrà avvenire esclusivamente utilizzando i mastelli di colore nero. All’interno andrà collocato il rifiuto in sacco non opaco. Dal 1 settembre 2024 non saranno più raccolti i rifiuti chiusi in sacchi neri.

E’ ammesso collocare sopra al contenitore solo sacchi semi trasparenti.

La consegna avverrà:

SABATO 22 GIUGNO 9.00-12.00/14.00-17.00 PRESSO IL CORTILE DI CASTELLO LITTA

SABATO 29 GIUGNO 9.00-12.00/14.00-17.00 PRESSO IL CORTILE DI CASTELLO LITTA

Si ricorda a tutti i residenti di Gambolò (anche chi abita nelle frazioni) che per poter ritirare il kit start-up è necessario presentare la vostra tessera sanitaria; nel caso non possiate essere presenti al ritiro potete delegare un terzo a fare vostre veci: il designato al momento del ritiro dovrà presentare, oltre la delega, anche la tessera sanitaria dell'intestatario della TARI.

EN: To get your kit please bring your bring your sanitary code or, if you won't be able to come,delegate someone to pick your supply by bringing this filled authorisation and a copy of your sanitary code.
FR: Pour recevoir le kit venez équipés de code fiscal. Si vous ne pouvez pas venir, déléguez quelqu'un et une copie de votre code fiscal.

Municipium

Allegati

Volantino distribuzine fraz Gambolò UD (5)

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot